sabato 30 luglio 2016

STAMPA E PROMUOVI !!!

Aiutaci a far crescerei Pirati anche tu. Da questo link puoi scaricare il file di stampa del manifesto della prossima stagione, stamparlo e distribuirlo nella tua città tra i tuoi amici. Grazie del sostegno Pirata ! CLICCA QUI E SELEZIONA DOWNLOAD  https://drive.google.com/file/d/0B5cLOQ03UupqRldSSHJJWTZEQ28/view

giovedì 22 ottobre 2015

Tra i Pirati Ulrich Beyers !

Ulrich Beyers – classe ’91- sudafricano già nazionale under 20 si è formato nel vivaio dei Bulls, franchigia della città natale Pretoria dove Beyers ha esordito come apertura prima nella Currie Cup nella stagione 2011 poi a seguire nella Vodacom Cup nel 2012. Nell’Aprile del 2013 arriva anche l’esordio nel prestigioso Super Rugby: in totale sono 9 le presenze in due stagioni nel massimo campionato dell’Emisfero Sud per il trequarti che può ricoprire diversi ruoli nella linea arretrata. Nell’ultima stagione il giocatore ha preso parte alla Currie Cup dello scorso autunno coi Blue Bulls prima di trasferirsi a gennaio in Francia a Bordeaux come “joker medical” della formazione del massimo campionato francese Top14. Coi girondini Beyers ha collezionato 5 presenze nel finale di stagione tutte da titolare portando l’UBB al settimo posto finale. Beyers è stato parte dei Junior Springboks al mondiale U20 IRB Junior World Cup del 2011 in Italia. Da questa stagione giocherà nelle Zebre !

lunedì 7 settembre 2015

Presentazione Comitato Lombardo FIR - MINIRUGBY e under 14 - Stagione 2015/16

Cari Pirati qui potete trovare il documento della federazione che illustra organizzazione della nuova stagione sportiva sia per le categorie del mini rugby sia per l'under 14.
SCARICA QUI STAGIONE 2015/16

sabato 4 luglio 2015

Inviato al Giornale di Vimercate il 2 Luglio

A seguito dell'articolo pubblicato il martedì 30 giugno 2015, Il consiglio dei Pirati ha deciso ri rispondere con questo comunicato chiedendo il diritto di replica.




Conclusa una grande stagione per i Pirati Rugby presso l’ oratorio di Ruginello.


Grazie allo splendido ambiente che abbiamo trovato presso l'Oratorio di Ruginello e grazie anche ai genitori di Vimercate, oggi nuovi bambini amano il rugby in città.

Il rugby, e specialmente il mini-rugby tra i bambini, insegna la collaborazione oltre ad una buona dose di disciplina. Bisogna avanzare insieme per portare la palla in meta e per poterlo fare il sostegno di ogni giocatore è un aspetto fondamentale. Tutti concorrono alla vittoria, ognuno con le sue abilità e caratteristiche.

La nostra associazione sportiva, che ha sede in Piazza Marconi a Vimercate,
ha già superato i 70 iscritti e per la prossima stagione prevediamo di raddoppiarli.

Nella appena passata stagione sportiva abbiamo infatti gettato le basi per il nostro radicamento sul territorio: abbiamo diffuso il rugby attraverso lezioni nelle scuole, oratori e camp estivi. Sempre per promuove il nostro sport in primavera, durante il torneo delle 6 Nazioni, abbiamo organizzato un’open day alle Torri Bianche  allestendo un campo davanti alle casse del cinema.

Un’altro motivo che ci rende fiduciosi in merito alla crescita dei numeri,
è che a settembre inizieranno i Mondiali di Rugby che si terranno in Inghilterra.
L’Italia avrà l’onore di aprire il torneo contro la Francia.
Una grande manifestazione che avrà un’effetto mediatico a livello nazionale.
Questo consentirà di promuovere ulteriormente  il nostro sport, mai toccato dagli scandali sportivi o risse tra tifosi, come invece accade spesso in altri sporti più popolari.

Molti genitori si stanno avvicinando con i propri figli al rugby a Ruginello accogliamo sia bambini che bambine da 4 anni fino a 12 anni che possono giocare insieme.
Si può naturalmente proseguire oltre, grazie alle collaborazioni con squadre amiche.
i nostri piccoli Pirati si allenano, presso l’Oratorio, un' ora il lunedì, il mercoledì e il sabato,
ed i numero degli allenamenti  varia a seconda dell’età dei bambino.

Nella stagione 2014/2015 le vittorie sul campo sono state davvero eccezionali.

Siamo partiti con l’organizzazione del  “3Nations”, il primo torneo internazionale per bambini che ci ha permesso di fare un gemellaggio con due squadre Irlandesi: Bablriggan e Dundalk di Dublino.
Solo grazie a tutti volontari dell’associazione abbiamo organizzato una spettacolare 3 giorni con oltre 1000 presenze, dove le partite di rugby e il clima di festa ha coinvolto tutti.
Siamo riusciti anche di tenere sul prato del campo da rugby una messa in inglese per i nostri ospiti stranieri che hanno molto apprezzato.

I Pirati sono entrati inoltre nella franchigia delle Zebre, la squadra che annovera tra le sue fila il maggior numero di giocatori della nazionale e che milita nel campionato GuinnesPro12, Il campionato tra le squadre più forti d’Europa.
In occasione del nostro ingresso c’è stata un grande festa a Parma, dove giocano le Zebre, con ingresso in campo dei Pirati e scambio di maglie con i giocatori.

Oltre ai nostri allenatori, abilitati dalla Federazione Italiana Rugby, abbiamo avuto potuto fare degli allenamenti speciali: in occasione dei due tornei organizzati a Vimercate presso il centro sportivo di via degli Atleti. Per l’occasione ci hanno fatto visita due giocatori della nazionale italiana di rugby: Gianba Venditti e Tommaso Iannone che hanno tenuto delle sessioni d’allenamento per i nostri bambini e arbitrato le partite.

Abbiamo anche creato per i nostri Piratini un’album delle figurine che ha ripercorso la storia della società, partita su in un campo di pannocchie e che oggi ha trovato casa a Ruginello.

La prossima stagione riprenderà con gli open Day; da sabato 5 settembre dalle ore 16.00 presso il campo dell’Oratorio di Ruginello.
L’impegno della dirigenza e di tutti i volontari, genitori e non, sarà di replicare tutte queste belle esperienze.

Sarebbe bello avere un campo tutto nostro per poter crescere e diffondere ancora di più il nostro sport… chissà.  
Ma come dice il motto dei Pirati:
"Di quel che c’è, ce né abbastanza e di quel che non c’è, faremo senza”

Hook e il Consiglio dei Pirati

giovedì 25 giugno 2015

Italia - Scozia a Torino

Chi fosse interessato ad acquistare i biglietti, può contattare Hook.